AKOYA CONTRO I GRANDI NELLA QATAR CUP - PRIX DRAGON

Ritratto di enricoquerci

Domenica 15 settembre l’ippodromo di ParisLongchamp ospiterà una serie di corse di gruppo in preparazione al Big Day della prima domenica d’ottobre, quella del Qatar Prix dell’Arc de Triomphe. Non poteva mancare un test anche per la Qatar Arabian World Cup e questo sarà la Qatar Cup – Prix Dragon, Gruppo 1 sui 2000 metri.

La corsa vedrà al via, probabilmente, cinque concorrenti con la coppia presentata da Julian Smart, formata dai formidabili Ebraz e Gazwan, sfidata da Al Shamoosh e da altri due coraggiosi pretendenti.
Uno di questi è il ben noto in Italia AKOYA di @Karin che aveva l’iscrizione anche alla Listed di Chilivani vinta facilmente l’anno passato. Dopo quel successo, Akoya ha siglato in Italia anche le due prove di Gruppo 3 a Milano (ottobre 2018 e giugno 2019) prima di affermarsi nel primo Gruppo 1 della sua carriera, la Doha Cup (Prix Manganate).

Sarebbe stato facile tornare in Sardegna a vincere nuovamente una Listed (pur con 4 chili di sovraccarico) ma Karin ama le sfide, così la decisione di correre a Parigi.
“Akoya non è mai andato così forte come adesso – conferma l’allenatrice olandese – ed è in una forma strepitosa. Questa mattina (giovedì 12, n.d.r.) ha lavorato sullo sprint finale e negli ultimi 500 metri è passato da una velocità di 52 km/h a quella di 57,9 km/h. Per i miei cavalli in allenamento, questo è il record assoluto. Se a questo aggiungiamo il recupero immediato della frequenza cardiaca a 93 battiti cardiaci/ora significa solo una cosa: forma al top!”

Karim conosce bene il mondo del PSA e sa bene chi sono i suoi avversari.
“Non saprei chi scegliere con il più forte da Gazwan, Ebraz e Al Shamoosh, ma so per certo che il mio cavallo non è mai stato così forte, in grado di mettere in campo un’accelerazione mai mostrata prima. per cui devo provarci. Questa sarà la tappa di abbinamento alla Qatar World Cup del 6 ottobre. Lo monterà Teo Bachelot con il quale ha già vinto a Deauville. Per il resto il cavallo è sereno e passa tutto il giorno nel suo paddock ... see you in Longchamp!”
E a noi non resta che augurare un grande, enorme, GOOD LUCK AKOYA!

 

Deauville 10/8/2019 Doha Cup (Prix Manganate)