San Rossore 04/01/24

Sei corse in programma, tre delle quali in ostacoli
Interessante debutto sugli ostacoli alti del 4 anni Feed Back che potrebbe essere il prospetto di un futuro campione per il team Aichner-Vana-Bartos.
A togliersi la qualifica di maiden nella seconda corsa è il grigio Neorion che, con Salvatore Sulas, ribalta un recente confronto con Interstellar, per la terza volta giunto al secondo posto.
Tornando a saltare, ma in siepi, la condizionata per i 4 anni è preda di Apex per il quale Paolo Favero si augura un futuro roseo, come il colore della sua giubba. A bordo Ondrej Velek.
Ancora in siepi ma con gli anziani, nella quarta corsa debutto in Italia per Dirham Emirati che in gioventù aveva corso anche a Royal Ascot e, successivamente, aveva vinto in ostacoli disciplina alla quale aveva partecipato per breve periodo. Doppio per Paolo Favero, in sella questa volta Dominik Pastuszka.
Portaporta, ben montato da Andrea Fele, si afferma nell’handicap di minima sui 1.500 metri e conquista la prima vittoria in carriera.
La TQQ in chiusura di giornata saluta la vittoria dell’ospite romano Soligo che si è trovato a meraviglia sulla pista, affrontata per la prima volta nell’occasione. In sella Mirco Mimmocchi.

I vincitori di oggi:

1^ corsa: Feed Back – Josef Bartos
2^ corsa: Neorion – Salvatore SUlas
3^ corsa: Apex – Ondrej Velek
4^ corsa: Dirham Emarati – Dominik Pastuszka
5^ corsa: Portaporta – Andrea Fele
6^ corsa: Soligo: Mirco Mimmocchi
San Rossore 06/01/24
San Rossore 01/01/24
keyboard_arrow_up