San Rossore 11/02/24

Gli ultimi Gran Premi in ostacoli
Giornata che si è tinta di giallo-nero perché i tre Gran Premi in sono stati tutti catturati dal team Aichner – Vana – Bartos.
In apertura il Premio Neni da Zara (Gr3 – steeple – 4 anni) va a Sopran Leger nonostante fosse al debutto sugli ostacoli alti. “Non è un grande saltatore, ma oggi si è comportato molto bene”, queste le parole di Bartos al rientro.
La maiden sul doppio chilometro ha visto in testa dal primo all’ultimo metro Nikkei, tutto molto facile.
Nel Criterium D’inverno (Gr2 per i 4 anni in siepi), First Polar ha ribaltato l’esito della Corsa Siepi dei 4 anni, dominando i rivali nel finale. Buon secondo posto di Poirot.
L’handicap sprint si è risolto nelle ultime battute quando è entrato in gioco Jack Folla che ha travolto i rivali. L’intervento di castrazione ha avuto i suoi effetti positivi.
La 76^ Gran Corsa Siepi Nazionale (Gr1 – 5 anni e oltre) ha salutato il terzo successo consecutivo in questa prova dell’ormai canuto Mauricius per il quale il rivale più insidioso è stato il compagno di colori Volkov Jelois. “Non ci sono parole per descrivere questo campione, oggi all’ottavo successo consecutivo, la metà dei quali di Gruppo 1, ma molto bene, anzi benissimo anche Volkov. Dedico questa vittoria a Dominik“, il commento del fantino Josef Bartos.
Manchester Boy sta dimostrando di gradire la distanza allungata e prende il sopravvento nelle battute conclusive mentre in chiusura di giornata nella TQQ ottimo successo per Sinalunga che dopo il rientro è stata presentata su distanza superiore.

I vincitori di oggi:

1^ corsa: Sopran Leger – Josef Bartos
2^ corsa: Nikkei – Mario Sanna
3^ corsa: First Polar – Josef Bartos
4^ corsa: Jack Folla – Federico Bossa
5^ corsa: Mauricius – Josef Bartos
6^ corsa: Manchester Boy – Fabio Branca
7^ corsa: Sinalunga – Andrea Mezzatesta
Tramonto con tamerice
Alfa, il ragazzo che ha sognato a San Remo
keyboard_arrow_up