Tramonto con tamerice

La tamerice di Antignano è forse l’albero più famoso di Livorno.
E’ eroica nella sua sfida contro il libeccio, lo scirocco, il maestrale.
E’ un po’ l’Enrico Toti degli alberi, con quella stampella che la aiuta a resistere.
Andare a trovarla ogni tanto fa bene, perché è un simbolo di resistenza.
Questa sera, all’ora in cui il sole si tuffa in mare, c’erano un bel po’ di persone su questo tratto di lungomare.
Ero andato lì, con l’dea di fare alcuni scatti precisi, certo non originali ma volevo testare il mio nuovo teleobiettivo.
Quando il momento stava per arrivare e il sfiorava appena la superficie del mare, nell’inquadratura c’erano dei ragazzi sulla sinistra e un paio di signore con i loro cani sulla destra.
Di corsa sono andato a chiedere loro se potevano spostarsi per qualche secondo.
Gentilmente tutti mi hanno accontentato e … ciuff!
Quando il sole si avvicina all’orizzonte è poi questione di pochi secondi e sparisce.
Stasera è andata bene.

PS: il nuovo tele è una bomba!

San Rossore 18/02/24
San Rossore 11/02/24
keyboard_arrow_up